I canali del digitale terrestre Gratis sul Web

Il passaggio alla tv digitale terrestre ha finora coinvolto il 30% della popolazione italiana, ma una parte consistente di questa percentuale continua a non potere vedere la tv. Secondo le fonti del Ministero per le comunicazioni 15 milioni e 300 mila cittadini sono stati obbligati ad acquistare un decoder o una nuova tv per ricevere nelle proprie case le nuove frequenze tv digitali.

In quasi tutte le regioni coinvolte dalla transizione digitale a partire dalla Sardegna nel 2008 si sono verificati importanti problemi tecnici e sociali, che sistematicamente sono stati affrontati in modo inadeguato dalle istituzioni e dai consorzi privati (Tivù  DGTVi) con inefficaci campagne informative (a volte anche tardive) e insufficienti servizi d’assistenza. La mancanza della copertura del segnale tv ha causato le proteste più accese dei cittadini nelle comuni montani piemontesi, nelle valli trentine e della Valle d’Aosta, e nelle zone rurali del Lazio. In questi giorni di dicembre i disservizi più sentiti dall’utenza si stanno verificando in Campania, ultima regione coinvolta dallo switch-off del dtt nel 2009.

Il mercato tv offre delle alternative satellitari (Tivù Sat, Sky) e via Internet (Alice Home Tv, Cubovision, Tv Surf, Fastweb Tv, Infostrada Tv) al digitale terrestre, che possono scavalcare i problemi causati dall’introduzione affrettata del dtt, ma che comportano comunque un costo eccessivo per l’utente abituato semplicemente a vedere la solita tv.

Se si possiede a casa una buona e veloce connessione a Internet ci si può affidare alle infinite risorse del Web per vedere gratis in streaming e/o a richiesta (on demand) i canali del digitale terrestre. La maggior parte dei network televisivi italiani  sembrano avere capito che offrire i propri contenuti tv all’utenza della rete può rivelarsi un nuovo e redditizio modello di business e una risorsa in più per il telespettatore.

Ecco un elenco di link dei canali raggiungibili attraverso i più diffusi browser (Internet Explorer, Opera, Firefox, Chrome, Safari) per i sistemi operativi Windows, MacOs, Linux:

  • Rai.tv (Bouquet dei canali pubblici Rai): Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai 4, Rai Premium, Rai News (24), Rai Gulp, Rai Sport 1, Rai Scuola, Rai Storia, Rai HD, Rai Sport 2 Rai Yo Yo, Rai Movie, Rai Med. I canali sono visibili solo col plug-in per browser Silverlight Microsoft. Su raisport.rai.it vengono trasmessi in streaming alcuni eventi sportivi. Sul sito Rai Web de .tv sono visibili i canali Rai fuori dall’Italia.
  • Rai News (24) visibile direttamente dal sito di Rai News (24). [New]
  • Video.Mediaset.it (sito ufficiale dei programmi Mediaset. La visione on demand dei contenuti video è limitata alle trasmissioni del giorno prima e alle ultime edizioni dei telegiornali. Il sito quindi non mette a disposizione un catalogo dei video perchè ogni giorno i vecchi vengono rimpiazzati dalle nuove puntate).
  • Canale 5 , link alternativi Canale 5, Canale 5 (16:9)Canale 5 (justin). Lo streaming dei canali Mediaset è trasmesso solo da siti stranieri e non è ufficiale. In questo sito ufficiale si possono vedere alcuni spezzoni dei programmi Mediaset.
  • Italia 1, link alternativi Italia 1 (live sport2), Italia 1, Italia 1, Italia 1 (justin), Italia 1 (freedocast).
  • Rete 4, Rete 4, Rete 4 (justin).
  • La 5 (justin). [New]
  • La7.tv (offre programmi tv on demand del canale di Telecom Italia Media).
  • SkyTG24 (canale d’informazione di Sky trasmesso anche su Cielo).
  • Cielo.tv (canale di Sky Italia).
  • Sportitalia2 (canale sportivo).
  • Mtv (justin) [New]
  • Coming Soon Tv (canale tematico sul cinema).
  • Odeon Tv
  • Deejav Tv (canale musicale del Gruppo Espresso).
  • Repubblica Tv (canale d’informazione della testata giornalistica nazionale La Repubblica).
  • QOOB (canale musicale).
  • Telecapri Sport
  • BBC World News
  • France 24
  • MTV Overdrive
  • Tv2000
  • Rai-web.de (sul sito internazionale della Rai è presente un elenco di centinaia di Tv pubbliche europee).
  • Worldlivetv : sito straniero che permette la visione di tutti i canali generalisti italiani del digitale terrestre (Rai, Mediaset, La7, Cielo, 7 Gold), tanti canali tematici pubblici e privati (Deejay tv, Repubblica Tv, Rai Gulp, Sportitalia 2, Rai Music), e una vastissima scelta di canali regionali (TeleCapri, Antenna3, Videolina, TeleRomagna, Tele Milano, Canale 2 Marsala, Rete Versilia Tv, Rete Veneta, Sardegna 1, Canale 9, Antenna Sicilia, Tele Luna, Tv Luna, Antenna Nostra, La 8, La 9, Tirreno Sat, Tele Jonica).
Scritto da