Xbox 360 e Sky, alternativa ludico televisiva

Microsoft ha deciso di entrare nel mercato tv, e lo farà con l’Xbox 360, la sua console di videoludica di punta che sempre più aspira ad essere il mediacenter del focolaio. L’azienda di Redmont  questa estate ha stipulato un  accordo commerciale con Sky per trasmettere i programmi della tv satellitare attraverso lo Sky Player.  Da fine ottobre il nuovo servizio tv è disponibile in Inghilterra, ma a breve sarà introdotto nei mercati irlandese e italiano. La programmazione comprende film on-demand e Sky Sports, che si sommano ai servizi di comunicazione on-line di Xbox Live. Per ora è esclusa l’alta definizione per consentire alle trasmissioni uno streaming fluido e efficiente, offerto a scelta in tre formati di compressione.

xboxsky

Gli utenti della Xbox avranno accesso ai canali Sky grazie a una connessione ADSL minima di un Mb/s e potranno acquistare i format in pay-per-view. L’offerta appena uscita in Inghiterra comprende 24 canali e un catalogo di film on-demand. Il servizio tv è gratuito per gli abbonati Sky. La finestra televisiva sulla Xbox punta a interagire con gli strumenti e le applicazioni del web 2.0: chat, ambienti virtuali con avatar, Facebook e Twitter saranno le prime opzioni crossmediali che stimoleranno la comunicazione sociale unita all’intrattenimento ludico e televisivo.

Tenendo conto dei limiti della banda larga italiana, Sky su Xbox potrebbe essere una valida alternativa, forse un pò costosa, per l’accesso ai contenuti della tv e alla multimedialità e interattività della rete. Nel Regno Unito la Playstation 3 della Sony e la Wii della Nintendo già offrono contenuti televisivi on-demand grazie all’accordo con la BBC e il suo iPlayer. In Italia Xbox e Sky non hanno un concorrente, forse solo Mediaset Premium Web Tv il prossimo 2010 si confronterà con il suo set-top-box nel nascente mercato italiano dell’IPTv e del video on-demand.

Scritto da