Switch-off Alto Adige

Dal 28 ottobre anche l’Alto Adige spegnerà i segnali analogici della televisione. I 116 comuni della Autonome Provinz Bozen – Südtirol, provincia più estesa d’Italia, riceveranno solo il dtt nel passaggio, chiamato switch-off, che si concluderà l’11 novembre. La transizione verrà effettuata a tappe, come è accaduto recentemente per il Trentino, in un lungo processo per consentire la non facile organizzazione delle frequenze nelle zone montane.

Il territorio dell’Alto Adige oramai da diversi mesi riceve i segnali in digitale dalle emittenti svizzere e soprattutto austriache. La tv pubblica autonoma RAS (Azienda radiotelevisiva speciale) è attivamente coinvolta nel passaaggio al digitale e contribuisce ai lavori della Rai. Una consitente percentuale di utenti, che supera l’80%, è  già dotata di apparecchiature per il dtt. Insomma, tutto ciò fa pensare che si potrebbero verificare pochi problemi.

Switch-off-Phasen

Le date e le aree del territorio coinvolte dallo switch-off.

Gli utenti tv avranno a disposizione 133 canali, la maggior parte in lingua italiana, ma anche 12 programmi in tedesco, 2 in inglese e uno in francese. Il dtt dell’Alto Adige infatti trasmetterà due multiplex della RAS contenenti i canali ORF1, ORF2, SF1, SF Zwei, Das Erste, 2DF, Bayerisches Fernehesen, KIxKa.

La mappa dei ripetitori dell’Alto Adige per i canali RAS (pdf).

Elenco di tutti i lavori e attivazioni con le relative date della RAS, RAI e dell’emittenza privata (pdf).

Le Mappe dei comuni dal sito decoder.comunicazioni.it:

27 ottobre

28 ottobre

29 ottobre

30 ottobre

3 novembre

4 novembre

6 novembre

9 novembre

11 novembre

Per ulteriori info:

http://www.provincia.bz.it/digitale-terrestre/default.asp

http://www.ras.bz.it/it/tv_radio/dvb.htm

Scritto da