Codacons, azione legale canone Rai

canone raiL’associazione di consumatori non ci sta. Il passaggio alla tv digitale terrestre non è obbligatorio, non esiste una legge che lo impone al cittadino. Eppure sembra proprio così. Per questo motivo la Codacons ha pubblicato sul suo sito un modulo per la restituzione di un terzo del canone del 2009 vista l’impossibilità in molte regioni di ricevere il canale Raidue durante le fasi di switch-over.

L’utente che ha scelto di non acquistare un decoder o una nuova tv si è trovato orfano del servizio pubblico  pur avendo pagato regolarmente il canone Rai, e quindi ha tutto il diritto di protestare e di unirsi a questa causa collettiva. La richiesta di rimborso del canone sarà il primo passo per una futura azione legale collettiva da parte dei cittadini privi di decoder.

Scritto da