Sky sul digitale terrestre

Dal Corriere.it:

Se Murdoch cerca l’ingegnere

Trattative per il digitale terrestre

La sfida è partita dal satellite ma potrebbe presto spostarsi sul digitale terrestre. Per rispondere a Rai, Mediaset e Telecom Italia, Rupert Murdoch starebbe preparando un colpo ad effetto. Secondo alcune voci il patron di Sky avrebbe iniziato a studiare con attenzione il dossier «Rete A», la tivù del Gruppo Espresso che possiede due mux, i preziosi multiplex digitali.

Di comprarli però non se ne parla: fino al 2014 Sky non può acquistare asset televisivi. Ma può affittarli o stringere alleanze. Ed è ciò su cui sarebbero al lavoro i consulenti del tycoon australiano e quelli di Carlo De Benedetti, che attraverso Sky potrebbe trovare una degna sistemazione a «Rete A» per la quale ha affidato un mandato a Mediobanca. Ma, soprattutto, con la sponda dell’Ingegnere, Murdoch troverebbe rapidamente il modo per rendere la vita meno facile a Rai, Mediaset e Telecom Italia.

Nella partita avrebbe un ruolo, sostiene qualcuno, anche Tarak Ben Ammar, consigliere storico di Murdoch, membro del board di Sky Italia e di Mediobanca. I colloqui sarebbero in corso. Sky punterebbe a prendere in affitto i mux di De Benedetti. Ma i consulenti starebbero valutando se è possibile fare anche qualcosa in più.

Federico De Rosa

Scritto da