Rai divorzia da Sky

30 luglio 2009 – Come previsto si è ufficialmente consumato il divorzio tra il colosso della Tv satellitare Sky e la RAI, con quest’ultima che con la santa alleanza di Tivù Sat è pronta a dare battaglia sul satellite.

Tom Mockridge, Amministratore Delegato di SKY Italia, ha annuciato ieri la notizia: «gia’ mesi prima della scadenza di questo contratto SKY ha fatto tutti i passi necessari per raggiungere l’obiettivo di un accordo con Rai: abbiamo inviato il 22 aprile alla Rai un’offerta vincolante per Sky del valore di 350 mln di euro come minimo garantito. Ora l’offerta di canali Sky sara’ ancora migliore».

Mockridge ha sottolineato come il colosso della televisione satellitare ha trasformato questo mancato accordo in una opportunità per i propri abbonati, inserendo nel paccheto di offerta 10 nuovi canali. La guerra dei decoder è appena iniziata.

fonti: ansa.itvostrisoldi.it

Scritto da