Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " Ti Media "

  • Corte Ue: assegnazione frequenze ha favorito Rai e Mediaset

    Corte Ue: l’assegnazione delle frequenze tv digitali in Italia potrebbe avere violato le regole comunitarie e favorito Rai e Mediaset. Secondo l’avvocato Juliane Kokott della Corte di Giustizia Ue, è possibile che le regole italiane di conversione delle frequenze tv analogiche in frequenze digitali siano incompatibili con le norme europee, in particolare per quanto riguarda […]


  • Auditel, via da luglio al super panel

    Ieri a Milano, per la prima volta nella sua storia, Auditel ha riunito il suo cda presieduto Andrea Imperiali di Francavilla, nominato lo scorso 4 febbraio, e sopratutto senza lo storico presidente Giulio Malgara. Dalla riunione del consiglio della società di rilevazione delle audience televisive, fondata nel 1984, si è ribadito che il nuovo super […]


  • Sky acquista i diritti di Gazzetta Tv

    Sky Italia acquista per circa 500mila euro i diritti del calcio della defunta Gazzetta Tv (di Championship, di Coppa di Lega del campionato inglese e delle qualificazioni Mondiali delle squadre sudamericane). Rcs Mediagroup chiude definitivamente il flop Gazzetta Tv, durato meno di un anno e costato 10 milioni, con la vendita del portafoglio di diritti […]


  • Tv locali e interferenze estere, si sblocca la rottamazione delle frequenze

    Si sblocca la rottamazione delle frequenze televisive che interferiscono con i paesi confinanti assegnate alle tv locali. Dopo il via libera dell’Agcom, da ieri sul sito del Ministero dello Sviluppo sono state pubblicate le procedure per le domande di richiesta di indennizzo statale per le tv locali che libereranno volontariamente le 76 frequenze interferenti. Le […]


  • Auditel e la rivoluzione dello share

    Il mercato della pubblicità tv vale 3,5 miliardi. E l’allargamento del campione Auditel potrebbe cambiare gli equilibri. Auditel è tornato. Ma da sorvegliato speciale. Alla fine le due settimane di riflessione hanno portato a questo compromesso: il panel delle 5.600 famiglie, «inquinato», come si dice in gergo, per il 75%, non poteva certamente essere cambiato […]


  • Lo scandalo Auditel entra nella guerra Mediaset vs Sky

    Con l’Auditel fermo ai box per la nota vicenda dei panel svelati, nascono come i funghi i dati d’ascolto prodotti dai gruppi televisivi. E spuntano le rilevazioni alternative più attendibili e trasparenti (forse) e più vicine alle nuove tecnologie digitali e ai nuovi consumi del cambiamento in atto nel mercato televisivo. I nuovi share confezionati […]


  • Auditel si ferma 15 giorni per sostituire il panel svelato

    Stop alla diffusione dei dati di ascolto di Auditel per due settimane da domani. Questa la decisione del cda di Auditel, svoltosi in mattinata, dopo la divulgazione di alcuni nomi del panel. Secondo quanto riporta l’Ansa, la società continuerà nella rilevazione dati, ma i risultati verranno riservati solo alle emittenti. Nei prossimi mesi verrà sostituito […]


  • TI Media: via libera all’incorporazione con Telecom Italia

    I Cda di Telecom Italia e TI Media, riunitisi rispettivamente a Rio de Janeiro e Milano, hanno esaminato la fase conclusiva del processo di fusione delle due società, avviato il 19 febbraio scorso. Preso atto dell’assenza di opposizioni di creditori sociali all’incorporazione di Telecom Italia Media nella sua controllante, nei termini di legge, i due […]


  • Sky e Rai vicini all’accordo sul telecomando (Rai 4 al numero 104)

    L’accordo tra la Rai e Sky sulla posizione di Rai 4 è a un passo. Secondo Aldo Fontanarosa de La Repubblica, già da lunedì il canale Rai 4 dovrebbe impossessarsi del tasto 104 del telecomando della pay-tv satellitare, posizione clamorosamente abbondonata da Mediaset il 7 settembre scorso che per motivi di diritti di ritrasmissione ha […]


  • Ecco Mediaset Italia, il canale a pagamento per gli italiani all’estero

    Dopo le polemiche con Sky e il consenguente criptaggio di Canale 5, Retequattro e Italia 1 sulla piattaforma di Rupert Murdoch & figli, il Biscione lancia l’offerta pay dei suoi programmi all’estero grazie al canale internazionale Mediaset Italia. In cambio di una cifra mensile variabile (a seconda dell’operatore e del paese) gli italiani che vivono […]


  • Adiconsum vs Mediaset: Agcom blocchi il criptaggio dei canali su Sky

    Adiconsum chiede all’Agcom di bloccare la decisione di Mediaset che dal 7 settembre 2015 vorrebbe criptare i segnali di Canale 5, Italia 1 e Retequattro sul satellite free e sulla piattaforma pay di Sky, rendendoli fruibili solo tramite Tivùsat. Secondo l’associazione, la scelta andrebbe a danneggiare i consumatori. La clamorosa mossa del Biscione, che pretende da […]


  • Mediaset: dal 7 settembre via i nostri canali da Sky

    Dal 7 settembre Canale 5, Retequattro e Italia 1 non saranno più visibili su Sky. I canali generalisti via satellite del Biscione saranno codificati integralmente e saranno ricevibili solamente sulla piattaforma Tivùsat. Si accende ancora più la guerra tra Sky e Mediaset. Dopo l’ultima mossa della pay-tv di Rupert Murdoch & figli, con l’acquisto di […]


  • Viacom, un affare cedere Mtv a Sky

    Viacom si è liberata in un colpo solo del canale numero 8 del digitale terrestre e di Nuova società televisiva italiana (ex Mtv Italia) con i conti in rosso. Nello stesso tempo il gruppo americano si è assicurata un’alleanza di lungo periodo con Sky che gli assicurerà per i prossimi 7 anni ricavi per almeno […]


  • Viacom: su Sky i nuovi canali Teen Nick e Mtv Next

    Viacom lancia due nuovi canali su Sky: Teen Nick e Mtv Next. Dopo la cessione dell’ambito tasto numero 8 del telecomando, Viacom International Media Networks amplia ulteriormente la propria offerta di canali e contenuti multimediali per il pubblico italiano grazie alla partnership con Sky Italia. Come si legge in una nota, in virtù di un […]


  • Sky: ecco Mtv e il canale 8 del telecomando

    Sky ha concluso ieri l’accordo con il gruppo Viacom per il passaggio di Mtv Italia e del numero 8 del digitale terrestre. Come anticipato nei giorni scorsi, Sky Italia approda nella parte che conta della televisione in chiaro e lo fa acquistando da Viacom International Media Networks la società Nuova Società Televisiva Italiana srl, già […]


  • Mediaset: Sky paghi i diritti tv in chiaro sul satellite

    Mediaset torna all’attacco e, forte di una recente delibera Agcom, pretende da Sky il pagamento dei diritti di ritrasmissione dei propri contenuti free sulla piattaforma satellitare a pagamento. Gina Nieri, consigliere di amministrazione di Mediaset, ha dichiarato oggi in occasione del workshop “Rompere gli indugi: La protezione dei contenuti Tv in un mondo che cambia“, che […]


  • Sky e Viacom, accordo sul tasto 8 del telecomando

    Secondo Il Sole 24 Ore, Sky e Viacom hanno praticamente chiuso l’affare per il passaggio del canale con numerazione LCN 8 (ora occupato da Mtv) alla pay-tv di Rupert Murdoch & figli. L’accordo, che permetterebbe a Sky di piazzare un canale nei primi 10 numeri del telecomando del digitale terrestre, dovrebbe concludersi entro il 31 […]


  • Discovery compra tutta Eurosport. Da TF1 preso il restante 49%

    Discovery Communications arriva al 100% di Eurosport acquistando dalla francese TF1, per 491 milioni di euro (534 milioni di dollari), il rimanente 49%. Il gruppo americano lancia così la sfida finale al grande rivale 21st Century Fox di Rupert Murdoch & figli nel mercato dello sport in tv.  Nel 2014 Discovery aveva acquisito il 51% […]


  • TI Media: per il quarto Mux tutto rimandato alla Corte di Giustizia UE

    Il Consiglio di Stato rimanda la decisione sul ricorso del quarto multiplex di Persidera (ex TI Media) in Corte di Giustizia europea. TI Media informa che ieri 6 luglio 2015 è stato depositato il dispositivo della decisione del Consiglio di Stato relativo al ricorso presentato da Persidera S.p.A. (già Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. – […]


  • Oscuramenti tv. Agcom: Rai presenti nuova offerta a Sky

    Agcom: la Rai deve pre­sen­ta­re una nuo­va pro­po­sta di ac­cor­do a Sky per su­pe­ra­re il contenzioso dei diritti di ritrasmissione dei canali pubblici. Controversia (finita anche nei tribunali) che ha determinato dal lontano 2009 gli oscu­ra­men­ti tv dei pro­gram­mi di Viale Mazzini sul satellite pay. Dopo il gran rifiuto della pay-tv di Rupert Murdoch & […]