Articoli Postati nella Categoria " associazione delle tv locali "

  • Canone Frequenze, Aeranti-Corallo: costi eccessivi per le tv locali

    Non si spegne la polemica, accesa nei mesi scorsi, sul pasticcio delle nuove regole varate dall’Agcom sui canoni di concessione per le frequenze tv. Il nuovo affitto dei canali, stabilito nella delibera n. 494/14/CONS, che si dovrà pagare in base al numero di multiplex (non più in base al fatturato), applicherà un maxi sconto progressivo […]


  • Rea: il governo sopprime le tv locali

    «28 luglio 1976 – Fine del monopolio Rai. Con sentenza n. 202 della Corte Costituzionale, furono consentite le trasmissioni delle radio-tv locali. Ma la lotta per la libertà d’informazione continua», afferma la Rea, l’Associazione delle emittenti televisive e radiofoniche locali dei Paesi dell’Unione Europea, in un comunicato. «Il Governo ha confermato la chiusura di centinaia di […]



  • Tv locali, Bardelli (Corallo): ricchezza che rischia di essere distrutta

    «Molte delle emittenti locali che con il Beauty Contest del 2012 avevano avuto per 20 anni la concessione a trasmettere, e a seguito della quale hanno sostenuto investimenti, sono costrette a chiudere». È quanto afferma il presidente dell’associazione Corallo, Luigi Bardelli intervistato da Sir (Servizio Informazione Religiosa), che si lancia in difesa soprattutto delle emittenti […]


  • Tv locali, al via la gara per le frequenze libere

    Parte la gara che assegnerà le porzioni di spettro libere da assegnare alle tv locali. L’Agcom ha avviato ieri le procedure del beauty contest per l’assegnazione dei canali 58 UHF e 59 UHF del digitale terrestre per le emittenti locali. In palio le frequenze non assegnate nell’ultima asta indetta per gli operatori nazionali, vinta (se […]


  • Usigrai: Agcom intervenga su Sky Tg24 al numero 27

    L’Usigrai si scaglia contro lo sbarco di Sky Tg24 sul canale 27: «L’Agcom chiarisca se il piano della numerazione automatica del digitale terrestre è abolito oppure no». «La decisione di Sky di sbarcare con la propria all news sul canale 27  – affermano dall’esecutivo del sindacato dei giornalisti Rai – riapre la questione del telecomando. […]


  • Numerazione LCN, ancora 4 mesi di lavoro sul telecomando

    La lunga guerra per la numerazione LCN del telecomando del digitale terrestre pare non debba proprio avere termine. Il Consiglio di Stato ha posticipato al 20 maggio 2015 il termine dell’incarico del commissario ad acta Marina Ruggieri, nominata nel dicembre del 2013 per far chiarezza dopo i ricorsi di Telenorba contro la delibera N. 366/10/CONS, […]




  • Tv locali e interferenze estere, le proposte di Aeranti-Corallo

    Le norme relative alla problematica delle interferenze tv con i canali dei Paesi esteri confinanti sono state varate dalla Camera lo scorso 30 novembre all’interno della legge di Stabilità 2015. L’associazione Aeranti-Corallo denuncia che l’emendamento, se non verrà modificato nella lettura al Senato (nonostante le proroghe e modifiche), rischia di penalizzare fortemente tutto il settore […]


  • Tv locali: lo spot di protesta di Aeranti-Corallo

    É iniziata oggi mercoledì 3 dicembre 2014 la campagna di 300mila spot, lanciata delle imprese tv locali associate ad Aeranti-Corallo, per protestare contro le «inaccettabili recenti scelte governative che penalizzano fortemente il comparto televisivo locale». «Con tale iniziativa – spiega l’associazione – si intende portare a conoscenza dell’opinione pubblica che 144 imprese televisive locali dovranno a […]




  • Numerazione LCN, gruppo Espresso: il canale 9 non è in vendita

    Il canale 9 del digitale terrestre non è in vendita: a precisarlo è il gruppo Espresso, dopo che la delibera del Consiglio di Stato sulla numerazione automatica dei canali in digitale ha riportato al centro dell’attenzione il dibattito sui nuovi assetti tv. Secondo i rumors (si è fatto il nome di Discovery), è emerso interesse […]



  • Aeranti-Corallo: costi insostenibili per diritto uso frequenze tv

    Come illustrato nell’ambito del RadioTv Forum 2014 di Aeranti-Corallo, l’Agcom, con delibera n. 210/14/CONS, ha avviato una consultazione pubblica sullo schema di provvedimento recante i criteri per la fissazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico dei contributi annuali per l’utilizzo delle frequenze nelle bande televisive terrestri. Gli importi che gli operatori di rete locale […]


  • Asta frequenze TV quasi deserta. Solo Cairo presenta domanda

    La stampa specializzata e gli esperti del settore lo ribadiscono da mesi: l’asta onerosa per le frequenze tv (ex beauty contest) rischia di andare deserta. A mezzogiorno di oggi è scaduto il termine per la presentazione delle offerte da parte dei potenziali interessati. E al momento, vista l’esclusione a priori dei big Rai, Mediaset e […]


  • Numerazione LCN, Agcom blocca il commissario ad acta

    Continua la guerra del telecomando del digitale terrestre. Con l’ordinanza 02382/2014, il Consiglio di Stato ha sospeso la propria sentenza 6021/2013 con la quale aveva nominato un commissario ad acta per regolare la numerazione dei canali 8 e 9 del dtt e mettere finalmente ordine all’ordinamento LCN. Il ricorso “per revocazione” è stato presentato dall’Agcom […]



  • Asta Frequenze Tv, Sky verso la rinuncia

    Sky Italia non vede ragioni per partecipare all’asta delle frequenze tv (ex Beauty Contest) prevista per la fine del mese. Lo ha detto Eric Gerritsen, executive vice president communication e pubblic affair della società. «Mettono all’asta tre multiplex e ci dicono che possiamo partecipare solo per uno, il peggiore, voi lo fareste?», ha spiegato Gerritsen […]