Articoli Postati nella Categoria " assegnazione frequenze tv "

  • Accordo Ei Towers – Cairo per nuovo multiplex nazionale del digitale terrestre

    Cairo Network e Ei Towers S.p.A. insieme per la realizzazione e la gestione tecnica pluriennale di un nuovo Mux nazionale del dtt. Ei Towers (Mediaset) ha sottoscritto con Cairo Network, società interamente partecipata da Cairo Communication, gli accordi per la realizzazione e la successiva gestione tecnica pluriennale in modalità full service (ospitalità, assistenza e manutenzione, […]


  • Digitale terrestre La Spezia: il 4G che oscura i segnali della tv

    Disagi nella città spezzina per la ricezione della tv digitale terrestre. I segnali del 4G o LTE, la tecnologia della banda larga mobile veloce, oscurerebbero in molte zone alcuni canali tv. Alla fine 2012 gli esperti del FUB avevano calcolato che in tutta Italia le utenze televisive delle abitazioni private danneggiate dai segnali del LTE […]


  • Aeranti-Corallo: costi insostenibili per diritto uso frequenze tv

    Come illustrato nell’ambito del RadioTv Forum 2014 di Aeranti-Corallo, l’Agcom, con delibera n. 210/14/CONS, ha avviato una consultazione pubblica sullo schema di provvedimento recante i criteri per la fissazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico dei contributi annuali per l’utilizzo delle frequenze nelle bande televisive terrestri. Gli importi che gli operatori di rete locale […]



  • Asta Frequenze Tv, Cairo si aggiudica un mux del digitale terrestre

    Urbano Cairo, unico partecipante all’asta per l’assegnazione di nuove frequenze per il digitale terrestre, si è aggiudicato il lotto di frequenze L3 (che contiene i canali UHF 25 e UHF 59 con una copertura del 96,6% della popolazione). «Si è tenuta oggi la seduta pubblica per l’apertura delle offerte pervenute per l’asta delle frequenze tv […]




  • Canoni frequenze, sconto di 80 mln per Mediaset e Rai

    L’Agcom ha messo da giovedì scorso a consultazione pubblica il nuovo schema di regolamento che svincola il canone per l’uso delle frequenze tv dal fatturato dell’operatore. Il nuovo sistema di pagamento , se sarà approvato tra circa un mese, si baserà sul numero di multiplex in concessione, e non più sull’1% del fatturato dell’azienda (in […]