Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " agcom "

  • Agcom: crescono gli accessi in fibra, oltre 2 mln le reti Nga

    Nel quarto rapporto per il 2016 dell’Osservatorio sulle comunicazioni l’Agcom registra una crescita delle linee Nga a 2 milioni e l’aumento delle SIM M2M. Crollano gli SMS cannibalizzati da Whatsapp e Messenger. Gli accessi complessivi alla rete fissa a banda larga superano le 15,4 milioni di unità – con una crescita di 630.000 unità su base […]


  • Auditel, rinnovato completamente il panel campione

    Il Cda di Auditel, nella riunione tenutasi martedì 28 giugno, ha valutato lo stato di avanzamento dell’operazione “Panel Replacement” prendendo atto del pieno raggiungimento dell’obiettivo della creazione del super panel. «In poco più di un semestre – si legge in una nota – Auditel ha ultimato l’installazione delle ultime famiglie necessarie per il completamento del […]


  • Preto (Agcom): copertura a banda ultralarga al 44%

    Nel giro di due anni, dal 2013 al 2015, la copertura Nga (Next generation access), cioè in banda ultralarga fissa, in Italia è aumentata di oltre 23 punti percentuali, passando dal 20,8 al 44%. E il gap nei confronti della media Ue si è ridotto di 14 punti. Ma l’Italia rimane agli ultimi posti in […]


  • Auditel, via da luglio al super panel

    Ieri a Milano, per la prima volta nella sua storia, Auditel ha riunito il suo cda presieduto Andrea Imperiali di Francavilla, nominato lo scorso 4 febbraio, e sopratutto senza lo storico presidente Giulio Malgara. Dalla riunione del consiglio della società di rilevazione delle audience televisive, fondata nel 1984, si è ribadito che il nuovo super […]


  • Aeranti-Corallo: a rischio i fondi per le tv locali

    L’associazione Aeranti-Corallo lancia l’allarme sulla proposta che vorrebbe eliminare i fondi per le tv e radio locali provenienti dall’extragettito del canone Rai. Secondo l’associazione, se dovesse andare in porto l’istituzione di un fondo unico per l’editoria, si rischierebbero “gravi penalizzazioni” per tutto il comparo delle emittenti locali. La proposta avanzata il 9 febbraio dal deputato […]


  • Numerazione LCN: vince l’Agcom (per ora)

    L’infinita telenovela sulla numerazione LCN del digitale terrestre ha avuto un altro colpo di scena. La Cassazione ha dato all’Agcom la rivincita che sperava sul Consiglio di Stato. I giudici della suprema corte hanno infatti accolto il ricorso dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (uno analogo era di TI Media) e cassato senza rinvio la […]


  • Sky acquista i diritti di Gazzetta Tv

    Sky Italia acquista per circa 500mila euro i diritti del calcio della defunta Gazzetta Tv (di Championship, di Coppa di Lega del campionato inglese e delle qualificazioni Mondiali delle squadre sudamericane). Rcs Mediagroup chiude definitivamente il flop Gazzetta Tv, durato meno di un anno e costato 10 milioni, con la vendita del portafoglio di diritti […]


  • Agcom: Rai e Mediaset ancora leader dello share

    A settembre 2015 Rai e Mediaset continuano a dominare lo share televisivo. Fox (Sky) è il soggetto con i maggiori ricavi all’interno del Sic (Sistema Integrato delle Comunicazioni) relativo al 2014, davanti a Fininvest e Rai. L’Osservatorio Media dell’Agcom, nella sua quarta edizione del 2015, conferma la tradizionale leadership di Rai e Mediaset nelgii ascolti […]


  • Agcom: internet mobile cresce del 45% in Italia

    Secondo i nuovi dati dell’Osservatorio trimestrale Agcom gli italiani navigano su Internet sempre più dai dispositivi mobili: il traffico dati su reti mobili infatti cresce del 45% circa. Le sim che effettuato traffico dati nel terzo trimestre dell’anno hanno superato il 50% della customer base complessiva (hanno superato i 47 milioni, 13% su base annua). […]


  • Canone Frequenze Tv, emendamento elimina sconti

    È quasi pronto il nuovo canone per le frequenze tv digitali. Due emendamenti alla Legge di Stabilità predisposti dal presidente della Commissione Trasporti del Parlamento, Michele Meta (Pd), cercheranno infatti di riscrivere una volta per tutte le regole per l’affitto dei canali televisivi che lo Stato concede alle tv pubbliche e private, piccole e grandi, […]


  • Tv locali, pubblicate regole affitto frequenze

    L’Agcom ha pubblicato le procedure che permetteranno alle tv locali orfane delle frequenze di affittare banda trasmissiva dagli altri operatori di rete. Le emittenti che cederanno i propri MUX volontariamente per i noti problemi di interferenze con i canali tv dei paesi confinanti potranno così mantenere il proprio canale divenendo fornitori di contenuti. Nella delibera […]


  • Telejato è salva, fuori dalla rottamazione delle frequenze

    La tv locale palermitana antimafia Telejato di Pino Maniaci potrà continuare a trasmettere liberamente. Secondo il Ministero dello sviluppo economico non è direttamente interessata dalla procedura di rottamazione delle frequenze (76 canali in tutto su scala nazionale assegnati in modo scellerato dai precedenti governi) che interferiscono con i paesi confinanti. Adesso l’apprensione è per quelle […]


  • Tv locali e interferenze estere, si sblocca la rottamazione delle frequenze

    Si sblocca la rottamazione delle frequenze televisive che interferiscono con i paesi confinanti assegnate alle tv locali. Dopo il via libera dell’Agcom, da ieri sul sito del Ministero dello Sviluppo sono state pubblicate le procedure per le domande di richiesta di indennizzo statale per le tv locali che libereranno volontariamente le 76 frequenze interferenti. Le […]


  • Auditel e la rivoluzione dello share

    Il mercato della pubblicità tv vale 3,5 miliardi. E l’allargamento del campione Auditel potrebbe cambiare gli equilibri. Auditel è tornato. Ma da sorvegliato speciale. Alla fine le due settimane di riflessione hanno portato a questo compromesso: il panel delle 5.600 famiglie, «inquinato», come si dice in gergo, per il 75%, non poteva certamente essere cambiato […]


  • Pubblicità: salvo il tetto per gli spot delle pay-tv

    Per i giudici della Consulta i limiti di tempo per la pubblicità nelle pay-tv non sono incostituzionali. La Corte Costituzionale ha deciso: i tetti degli spot per le pay-tv più bassi rispetto alle televisioni in chiaro imposti dal decreto Romani del 2010 non sono anticostituzionali. E il governo potrà nuovamente decidere soglie più stringenti per […]


  • Lo scandalo Auditel entra nella guerra Mediaset vs Sky

    Con l’Auditel fermo ai box per la nota vicenda dei panel svelati, nascono come i funghi i dati d’ascolto prodotti dai gruppi televisivi. E spuntano le rilevazioni alternative più attendibili e trasparenti (forse) e più vicine alle nuove tecnologie digitali e ai nuovi consumi del cambiamento in atto nel mercato televisivo. I nuovi share confezionati […]


  • Auditel si ferma 15 giorni per sostituire il panel svelato

    Stop alla diffusione dei dati di ascolto di Auditel per due settimane da domani. Questa la decisione del cda di Auditel, svoltosi in mattinata, dopo la divulgazione di alcuni nomi del panel. Secondo quanto riporta l’Ansa, la società continuerà nella rilevazione dati, ma i risultati verranno riservati solo alle emittenti. Nei prossimi mesi verrà sostituito […]


  • Sky e Rai vicini all’accordo sul telecomando (Rai 4 al numero 104)

    L’accordo tra la Rai e Sky sulla posizione di Rai 4 è a un passo. Secondo Aldo Fontanarosa de La Repubblica, già da lunedì il canale Rai 4 dovrebbe impossessarsi del tasto 104 del telecomando della pay-tv satellitare, posizione clamorosamente abbondonata da Mediaset il 7 settembre scorso che per motivi di diritti di ritrasmissione ha […]


  • Ecco Mediaset Italia, il canale a pagamento per gli italiani all’estero

    Dopo le polemiche con Sky e il consenguente criptaggio di Canale 5, Retequattro e Italia 1 sulla piattaforma di Rupert Murdoch & figli, il Biscione lancia l’offerta pay dei suoi programmi all’estero grazie al canale internazionale Mediaset Italia. In cambio di una cifra mensile variabile (a seconda dell’operatore e del paese) gli italiani che vivono […]


  • Adiconsum vs Mediaset: Agcom blocchi il criptaggio dei canali su Sky

    Adiconsum chiede all’Agcom di bloccare la decisione di Mediaset che dal 7 settembre 2015 vorrebbe criptare i segnali di Canale 5, Italia 1 e Retequattro sul satellite free e sulla piattaforma pay di Sky, rendendoli fruibili solo tramite Tivùsat. Secondo l’associazione, la scelta andrebbe a danneggiare i consumatori. La clamorosa mossa del Biscione, che pretende da […]