Fox Italia: volano i conti nel 2016 grazie ai canali Sports

fox sport fox italia

Fox Italia registra +13% sui ricavi nel 2016 grazie all’esclusiva dei canali Fox Sports con Sky. Giù la raccolta pubblicitaria.

Nel 2014 subiva 20 milioni di perdite, nel 2015 invece è tornata in pareggio. Ora l’esercizio 2016 di Fox Networks Group Italy si è chiuso con 13,4 milioni di euro di utili su un totale di 187,8 milioni di ricavi (+12,8% sul 2015). Cresce anche l’ebit con 21,8 milioni di euro rispetto agli 11,8 milioni del 2015.

L’incremento dei ricavi del 2016 di Fox Italia è stato spinto soprattutto dalla vendita dei propri canali televisivi a terzi, una voce salita a quota 105,6 milioni di euro rispetto ai 91,7 milioni del 2015. Soprattutto grazie all’esclusiva del canale Fox Sports concessa alla piattaforma Sky (che prima era anche su Mediaset Premium). Anche la vendita di diritti a terzi ha contribuito alla crescita con 20,4 milioni di euro rispetto ai 9,4 mln del 2015.

In calo invece i ricavi dalla raccolta pubblicitaria (Sky Media) che si attestano a quota 45 milioni di euro, giù del 7% sul 2015. Un risultato comunque molto buono se si pensa che i canali Fox Italia (Fox, Fox Life, Fox Crime, Fox Comedy, Fox Animation, Fox Sports e gli altri canali NatGeo), dopo il cambio della normativa sugli affollamenti, si sono visti ridurre gli spazi pubblicitari del 33%.

I costi di produzione sono saliti del 3,4%, portandosi a quota 166,8 milioni di euro. Il grosso viene dalla voce diritti tv (95,2 milioni), poi 5,1 milioni per i doppiaggi, 4,4 milioni per operazioni pubblicitarie e promozionali, e 13,8 milioni di euro per il personale, che nel 2016 è sceso a 147 unità rispetto alle 164 del 2015. In particolare, 144 persone lavorano nella sede di via Salaria, a Roma, e tre in quella di Milano, a Santa Giulia. Fox Networks Group Italy può contare su 13 dirigenti (erano 12 nel 2015), 15 quadri (erano 18 nell’esercizio precedente) e 119 impiegati (134).

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da